5,50

Superare il dolore tra noi – Outlet

Valutato 5.00 su 5 su base di 1 recensioni
(1 recensione del cliente)

€ 5,50 anzichè € 10,00

 

I Libri Outlet sono libri nuovi, ma provenienti dalle eccedenze di magazzino o dagli stock di copie invendute. Potrebbero presentare segni di vecchiaia o di leggera usura.

La guarigione spirituale e la riconciliazione senza compromessi

In questo libro, tratto da un seminario formativo, Rosenberg illustra il formidabile potere terapeutico della Comunicazione Nonviolenta (CNV), che riesce a trasformare la depressione, la vergogna ed il conflitto in connessioni ricche di possibilità.
Tramite giochi di ruolo con i partecipanti e aneddoti tratti dall’esperienza quotidiana, Rosenberg illustra qual è la chiave per guarire dal dolore e per riconciliarsi con gli altri senza compromessi.

COD: 978-88-96985-44-1 Superare il dolore tra noi Categoria:

Esaurito

Descrizione

Come spiega Rosenberg, il dolore emotivo è semplicemente il segnale che abbiamo bisogni non soddisfatti. Rosenberg offre alcuni semplici passi per creare la qualità di presenza necessaria per ricreare la connessione con i nostri bisogni e promuovere la guarigione dal dolore. Imparerete a trasformare le vostre relazioni e a riconciliare i conflitti in modo soddisfacente, andando oltre il dolore, verso un luogo di comunicazione chiara e onesta.

Il potere terapeutico della CNV fornisce uno strumento pratico ed efficace per gli individui, per i professionisti della salute mentale, per i mediatori, per le famiglie e le coppie.

COLLANA: Bisogni & Risposte
FORMATO: 12 X 19
LEGATURA: Filo Refe
PAGINE: 94

Informazioni aggiuntive

Peso0.200 kg
Dimensioni19 x 12 x 0.50 cm

1 review for Superare il dolore tra noi – Outlet

  1. Valutato 5 su 5

    (proprietario verificato)

    Questo libretto va al cuore della sofferenza da sopraffazione, mostra i passaggi dell’elaborazione che richiede e l’effetto riparativo per la vittima. Con verità, mette anche a confronto con la miseria delle motivazioni all’origine del gesto, che lascia un sapore di insoddisfazione e fa toccare con mano l’arretratezza – sul piano relazionale e umano – della cultura che ci informa, e con questo dà la direzione del molto lavoro che ci resta da fare.

Aggiungi una recensione